Lazio Fiorentina conferenza stampa e probabili formazioni

Lazio, Inzaghi: “Sviste arbitrali? Non voglio alibi.

Abbiamo pagato delle disattenzioni”

Prima di dirigere l’allenamento di rifinitura, alla vigilia di Lazio-Fiorentina, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha parlato della gara contro i viola ai microfoni di Lazio Style Radio. Ecco le sue dichiarazioni:

“Sappiamo quanto sarà importante con la Fiorentina. Nelle ultime tre partite abbiamo offerto buone prestazioni, ma abbiamo sbagliato 15 minuti a Milano ed il secondo tempo di Genova: due blackout che ci sono costati punti importanti. Ora siamo concentrati sulla Fiorentina, domani voglio vedere grandi motivazioni da parte della squadra perché sarà un match molto importante. Non voglio alibi. Ci sono stati errori arbitrali che ci hanno penalizzati nel corso delle ultime sfide disputate, ma noi dobbiamo essere più forti delle sviste. Dobbiamo essere compatti e uniti. La Fiorentina è in salute, è reduce da un successo per 3-0 in casa della Juventus e da un pari contro il Bologna. In rosa ci sono tanti calciatori di qualità, quindi dovremo fare attenzione interpretando il match nel miglior modo possibile”.

Le probabili formazioni di Lazio-Fiorentina

Ancora assenti nella Lazio Correa e Fares, rientra invece Parolo. Simone Inzaghi dovrà rinunciare anche allo squalificato Leiva, a centrocampo dunque spazio per Escalante accanto a Milinkovic Savic e Luis Alberto. Sugli esterni ci saranno Lazzari e Marusic. In difesa sfida fra Radu e Hoedt, con il possibile ritorno di Luiz Felipe. Altro dubbio su chi dovrà affiancare Immobile, la sfida è fra Muriqi, Caicedo e Pereira.

Per la Fiorentina dovrebbero esserci in difesa Igor, Pezzella e Milenkovic. A centrocampo Bonaventura è in vantaggio rispetto a Borja Valero. I due davanti saranno invece Ribery e Vlahovic.

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Escalante, Luis Alberto, Marusic; Immobile, Muriqi. All.: Inzaghi.

FIORENTINA (3-5-1-1): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Igor; Caceres, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Ribery; Vlahovic. All.: Prandelli

Lascia un commento